Informazioni per i clienti: Abbiamo tutti i prodotti in magazzino e spediamo il giorno stesso

I nostri prodotti

Mascherina respiratoria di protezione FFP2 - confezione da 10 pz.

Codice articolo 00099
CHF 4.90
Disponibile
1
Dettagli del prodotto
[tab name='Descritto']

Mascherina respiratoria di protezione per adulti, certificata FFP2 CE 2834 / CE 0598 e realizzata in tessuto non tessuto spruzzato composto da 4 strati. La mascherina è preformata ma piatta alla consegna. La forma bombata su naso e bocca facilita la respirazione e la rende più confortevole. La mascherina protettiva si fissa dietro le orecchie con due elastici e viene fornita in un’unica misura.

Questo tipo di mascherina protettiva è raccomandato dall’UFSP.
Alle raccomandazioni dell’UFSP


[tab name='Specs']

Mascherine FFP2 con valvola, bianco, 10 pz.

  • Set di 10 mascherine FFP2 CE 2834 / CE 0598
  • Elastico auricolare e nasello pieghevole
  • Taglia unica
  • Classe di filtro FFP2 efficiente
  • Dispositivo previsto dal piano di igiene
  • Piacevole da indossare e inodore
  • Non è un dispositivo medico ai sensi della LATer (Legge sugli agenti terapeutici)
  • Paese di origine: Cina

Da magazzino svizzero (fino ad esaurimento scorte)

[tab name='Certificati']

Certificato del 24.04.2020

Tutte le nostre mascherine sono certificate e soggette a una garanzia di qualità registrata.

Schutzmaske_FFP2_TUV_Zertifikat

Gebrauchsanweisung FFP2 Schutzmasken

Salva questo articolo per dopo

Informazioni per i clienti: Abbiamo tutti i prodotti in magazzino e spediamo il giorno stesso

Atemschutzmaske KN95

ORDINARE PER
CONSIGLIATE DALL‘UFSP

Le maschere respiratorie KN95 (FFP2) resistono ad alti livelli di stress e sono adatte all’uso quotidiano.

Le maschere respiratorie KN95 senza valvola offrono all’utilizzatore e alla controparte una protezione contro l’infezione da coronavirus (COVID-19). Le maschere KN95 (FFP2) sono disponibili con o senza valvola, sono realizzate in pile multistrato e offrono un elevato comfort di indossabilità.

Alla maschera KN95

CONSIGLIATE DALL‘UFSP

Le maschere protettivi sono utili quando il carico non è troppo elevato.

Le mascherine protettive offrono protezione contro l’infezione del coronavirus (COVID-19). Sono consigliate dall’UFSP durante la crisi del Corona virus, soprattutto per le persone malate che non possono mantenere una distanza minima di un metro dalle altre persone. Le maschere protettive coprono la bocca e il naso, in modo che ci sia il minor spazio possibile tra la maschera e il viso. Se le maschere igieniche diventano umide, devono essere sostituite. Importante: indossare una maschera protettiva offre protezione contro l’infezione da coronavirus (COVID-19) solo in combinazione con altre misure igieniche come mantenere la distanza e lavarsi le mani.

Alla maschera protettiva TYPE IIR
Schutzmaske Typ IIR

So verwenden Sie eine Schutzmaske

Damit der Schutz auch besser wirkt, muss die Schutzmaske komplett Mund und Nase bedecken.

Vermeiden Sie es, die Maske während des Tragens zu berühren oder auch das Gesicht allgemein zu berühren. Nach dem einmaligen Gebrauch müssen Sie die Hygienemasken entsorgen.

Noto da

Esperienza pratica

In Asia le persone indossano maschere protettive da molto tempo. È stato riconosciuto fin dall’inizio che l’infezione di altre persone può essere ridotta al minimo indossando maschere protettive. Ecco perché in Asia è buona educazione proteggersi l’un l’altro indossando una maschera protettiva in pubblico durante la stagione dell’influenza. Durante la pandemia del Corona virus, il bisogno di maschere in tutto il mondo è salito a livelli inimmaginabili e la domanda non ha potuto essere soddisfatta. In Europa, le maschere protettive fanno parte della strategia di uscita dalle norme di blocco per molti governi. Ad esempio, gli operatori e i clienti dei parrucchieri, dei saloni di massaggi cosmetici e degli studi di tatuaggio devono proteggersi con le maschere. È del tutto plausibile che le maschere igieniche continueranno a dominare la vita quotidiana in Svizzera durante la stagione dell’influenza, anche dopo la crisi della corona.